Iuliano Francesco


 

 

Nato a Brescia nel 1960, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica di Brescia, conseguendo con il massimo dei voti e la lode il diploma accademico di pianoforte nel 1983. Parallelamente ha seguito studi classici e di musicologia.

Perfezionatosi in pianoforte a Bruxelles con Jean Micault, ha seguito i Seminari di Analisi musicale della Società Italiana di Analisi Musicale, con Carl Schachter e Marco de Natale.

Come storico della musica svolge attività di critico musicale, di pubblicista, di relatore, collaborando con teatri e istituzioni musicali (Teatro alla Scala di Milano, Teatro Nuovo Giovanni da Udine, Teatro Grande di Brescia, Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, ecc.), con case discografiche (Fonè, Sipario, CRDM, ecc.) e con altre istituzioni musicali

Come pianista ha svolto attività concertistica tanto in qualità di solista, quanto in formazioni cameristiche, dal duo al sestetto, e in orchestre da camera, ed è stato premiato in cinque concorsi nazionali ed internazionali.

È consulente artistico di associazioni concertistiche, e ha ricoperto incarichi accademici.

Dal 1984 è professore di Storia della musica nei Conservatori di Stato (Torino, Brescia, Udine, Mantova, Piacenza).

All’attività accademica affianca da trent’anni quella di pubblicista e, con particolare passione, quella di divulgatore.

Dal 2004 ad oggi, su commissione della Fondazione Diocesana Santa Cecilia di Brescia e con il Patrocinio del Pontificio Istituto di musica sacra di Roma, ha sviluppato con costante successo il progetto musicastoriamusiche: annuali cicli di conferenze di argomento storico- musicale, destinate anche a un pubblico di non specialisti. 

Dal 2004 al 2019 con il progetto musicastoriamusiche

francesco iuliano ha proposto 

oltre 450 incontri, con migliaia di partecipanti

tra le provincie di

Brescia, Verona, Reggio Emilia, Modena, Ravenna

La finalità del progetto è quella di approfondire particolari aspetti della storia musicale (un’epoca, un genere, una forma, un autore o parte della produzione di un autore), con un riferimento costante all’ascolto, alla lettura e all’analisi di testi musicali e non musicali). Il proposito è quello di affinare le capacità di osservazione storica su singoli periodi del repertorio, vagliandone le intersezioni con la cultura, la società, il pubblico, insomma: il contesto in cui gli artisti di un’epoca si trovarono ad operare; nonché di affrontare aspetti particolarmente significativi del repertorio musicale, con costante riferimento all’ascolto/visione, al fine di apprendere meglio ad ascoltare la musica, ed ampliare la conoscenza consapevole del repertorio musicale nel suo divenire storico.

Negli ultimi anni musicastoriamusiche ha collaborato con La Scuola Editrice, Città di Correggio, Comune di Castelnuovo del Garda, ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna, 

Dal 2017 il percorso musicastoriamusiche è accreditato come percorso di aggiornamento per lo sviluppo delle competenze del personale del comparto scuola, e rientra nel piano delle offerte La Scuola Academy, Editrice La Scuola-

Nel corso del 2020 verrà pubblicata una sua monografia su Der Ring des Nibelungen di Richard Wagner