Ferraris Luca


Luca Ferraris

Ha all’ attivo numerose collaborazioni registiche nell’ ambito dell’ opera lirica, del balletto e del teatro in prosa presso numerosi teatri italiani ed europei.

Fra i titoli affrontati figurano opere che spaziano dal periodo Barocco a quello Contemporaneo.

L’ inizio avviene con l’assistenza alla regia di Sylvano Bussotti per la realizzazione dell’ opera ” La Fanciulla del West ” a Bologna nel 1989; ha poi ottenuto una borsa di studio dal Rossini Opera Festival per ” Tancredi “, regia di Pier Luigi Pizzi, Pesaro 1991. E’ stato collaboratore di Luca Ronconi, Pierluigi Samaritani e di Bepi Morassi dal 1991 al 2003 per opere come ” La Bohème “, ” Tosca “, ” Manon Lescaut “, ” Il Barbiere di Siviglia “, ” L’ Elisir d’ amore”; ha lavorato anche con F. Sparvoli, G. Vacis, A. Fassini, S. Vizioli, C. Gangeron, G. Marini, G: De Monticelli, E.Olmi.

Ha collaborato anche con Giorgio Barberio Corsetti per ” Maria di Rohan ” a Ginevra nel 2001 e ” Medea ” di Guarnieri a Venezia nel 2002.

Ha firmato la regia di ” Carneval ” a Venezia nel 1995, quindi de ” La Serva padrona ” e ” Zanetto ” ad Orvieto rispettivamente nel 1996 e 1997; di ” Piramo e Tisbe ” per La Fenice nel 1996 e di ” Mal’ akhim ” dramma spirituale su musica di R. Piacentini, Duomo di Torino, nel1998. Ha firmato la regia ” a due mani” dell’ opera ” L’ Elisir d’ amore ” con M. Bellussi, Venezia 2002, successivamente, per il Festival Galuppi di Venezia, la regia delle farse di G. Rossini ” Il Signor Bruschino ” (2003) e ” La Cambiale di matrimonio” ( 2004) ripresa anche a Castiglion Fibocchi (Ar) nel Giugno 2006; per il teatro A l’Avogaria i testi in prosa :

” La Fiaba della vecchia comare ” (2003) , ” La Diavolessa ” (2004) e ” La farsa dell’avvocato Pathelin ” (2006) .

Ha collaborato nel 1999, come regista di produzione, per il Festival Musicale di Como e per CLEM 2000 ( Como, Milano, Roma ).

Ha inoltre curato alcune riprese fra cui ” Norma ” al Teatro Sao Carlos di Lisbona e ” La Sonnambula ” al Palafenice, oltre alcune opere per l’ infanzia come ” L’ Arca di Noè” e ” Il Piccolo spazzacamino ” e firmato la regia de ” La Cenicienta ” al Teatro Malibran di Venezia (2005 e ripresa nel 2010) e al Teatro Sociale di Trento 2005 .

Ha curato anche la regia di alcuni ” Oratori sacri ” di G. Carissimi con l’ Accademia San Felice di Firenze , Firenze nel 2004 e Londra nel 2005.

Nel 2007 ha firmato la regia del dramma giocoso in tre atti di Baldassare Galuppi ” La calamita de’ cuori ” per il Festival ” B. Galuppi ” andato in scena al Teatro Goldoni di Venezia.

E’ stato Direttore di scena al teatro Carlo Felice di Genova, Comunale di Bologna, La Fenice di Venezia e in altri teatri minori.

E’ stato docente presso i Conservatori di Darfo Boario Terme (Bs), Trento, Brescia, Como, La Spezia e Piacenza dove attualmente insegna Teoria e tecnica dell’interpretazione scenica.

Ha realizzato presso queste istituzioni alcune opere: ” Il segreto di Susanna”, “La Medium”, “Amahl e i visitatori notturni”, “Suor Angelica” e “Gianni Schicchi”; e numerosi spettacoli: “L’ impresario teatrale” (liberamente ispirato a “Der Schauspieldirektor”),”Les Chansons de Bilitis”, “Tu che m’hai preso il cuor “, “Viva la musica per i 150° anniversario dell’Unità d’Italia”, “Biografia in musica Ferencz Liszt performance”, “Finirai sempre per imbatterti in te stessa” su musiche di Luciano Berio e testi di AAVV.